Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Ci aspetta una partita con difficoltà altissima. Il Cittadella ha vinto contro Empoli e Pescara in trasferta, ma noi siamo sicuri di fare il massimo dello sforzo per ottenere il migliori risultato. Abbiamo le qualità per essere protagonisti nella gara di domani”: così il tecnico del Bari, Fabio Grosso, ha presentato l’anticipo di domani sera al San Nicola contro il Cittadella.

“La classifica? Dice e non dice – ha spiegato – perché ci sono tante squadre in pochi punti. Basta un pizzico di continuità per ritrovarsi in alto. Non è importante guardarla in questo frangente. E’ determinante voler dare il massimo”. Sulle difficoltà della squadra in trasferta l’ex Juve è stato realista: “Una squadra forte dalla gara di sabato a Vercelli sarebbe uscita dal campo con i tre punti. Noi vogliamo diventare una formazione forte”. “Si cresce lavorando sul campo e creando le basi, con continuità di risultati che danno convinzione a livello di gruppo. Di sicuro – ha rilevato – non è facile vincere in trasferta quando tutti ricordano che non facciamo risultato da una vita lontano dal San Nicola. Le prestazioni nelle nostre quattro gare esterne lasciano ben sperare. Ci vuole però un pò di tempo, non ne abbiamo in maniera industriale ma possiamo fare bene”.

I pugliesi dovranno rinunciare ancora ai difensori Sabelli e Tonucci e all’attaccante Kozak, frenato da un acciacco. Grosso spera di recuperare la mezzala Tello, in condizioni non perfette per una botta al ginocchio destro rimediata nella trasferta di Vercelli.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui