Cabtutela.it
acipocket.it
aqp.it

“Raccontiamo le sofferenze per costruire il lieto fine”. Questa la mission del Centro Antiviolenza, servizio gratuito del Comune di Bari, finanziato dall’assessorato al Walfare, che dal 2010 offre sostegno psicologico a donne e minori vittime di maltrattamenti e abusi.

Dopo un primo colloquio telefonico – al numero verde 800202330 attivo h24 – il team di assistenti sociali e psicologi della cooperativa C.r.i.s.i accoglie donne che hanno subito stalking o reati di genere per colloqui “face to face” in via San Francesco d’Assisi 75. Nei casi più gravi, in accordo con i servizi sociali, il centro al quartiere Libertà aiuta queste ragazze a mettersi in contatto con strutture residenziali protette.

In vista della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne (25 novembre), il Centro Antiviolenza promuove iniziative di laboratori e sensibilizzazione: “E’ un’esperienza positiva che permette di far emergere il fenomeno della violenza, in particolare quella domestica. Abbiamo deciso di lavorare con loro avvicinandole a tutte le forme di arte”, spiega nel video Anna Coppola de Vanna, responsabile del centro.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui