“Siamo noi le vere vittime e il danno che la nostra società sta subendo per queste dichiarazioni false e diffamatorie è enorme”. Replica così Andrea Ruggio, presidente della società dilettantistica ‘Futura Monteroni’, alle accuse rivolte ieri dalla ‘Euro sport Academy’ (le due squadre si erano affrontate per una gara Allievi regionali) secondo la quale alcuni loro atleti sarebbero stati aggrediti e feriti a fine gara negli spogliatoi da alcuni avversari con spranghe di ferro.
“Uno dei loro calciatori, quello che ha provocato il rigore del pareggio, a tempo scaduto – sostiene Ruggio all’Ansa – ha spaccato la porta di accesso alle docce dello spogliatoio ospiti con calci e pugni, rompendo poi il tubo dell’acqua di una delle docce, provocandosi delle ferite poi postate sui ‘social’ dalla società brindisina e fatte passare come la conseguenza di un’aggressione provocata dai nostri calciatori”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here