Cabtutela.it
acipocket.it
agricoladiniso.it

In manette 46enne barese con precedenti di polizia, resosi responsabile di maltrattamenti in famiglia e lesioni aggravate.
Il 16 ottobre la moglie dell’arrestato si è rifugiata a casa di un’amica, stanca dei maltrattamenti che ormai da tempo era costretta a subire ad opera del coniuge, anche davanti ai suoi due figli minorenni. L’uomo in preda ad un forte stato d’ira, dopo averla rintracciata l’ha costretta con la forza, picchiandola e minacciandola con una pistola, a far rientro presso la loro abitazione; la donna, atterrita dalla violenza subita, inizialmente ha assecondato il marito assicurandogli che avrebbe fatto rientro, ma una volta giunti in strada ha contattato il 113, che immediatamente ha inviato una volante a soccorrerla. La donna è stata portata in ospedale. Ai medici ha denunciato che il marito da tempo rientrava a casa ubriaco, condizione che innescava sempre violenti litigi, culminati in aggressioni nei suoi confronti. In una circostanza particolarmente grave la vittima raccontava di aver fatto ricorso alle cure mediche del San Paolo e che in passato non aveva mai denunciato il comportamento del coniuge, sperando che il suo atteggiamento potesse cambiare.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui