In tv, nella serie “The Young Pope”, la sigaretta era parte integrante della figura del Papa interpretata da Jude Law per la regia di Paolo Sorrentino. Oggi Papa Francesco ha deciso che in Vaticano non si venderanno più sigarette dal 2018. Il motivo è molto semplice: “La Santa Sede – riferisce sull’Ansa il direttore della sala stampa vaticana Greg Burke –  non può contribuire ad un esercizio che danneggia chiaramente la salute delle persone”.

“Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità – ricorda Greg Burke – ogni anno il fumo è la causa di oltre sette milioni di morti in tutto il mondo. Nonostante le sigarette vendute ai dipendenti e pensionati del Vaticano ad un prezzo scontato siano fonte di reddito per la Santa Sede, nessun profitto può essere legittimo – sottolinea il direttore della sala stampa vaticana riportando la volontà del Papa – se mette a rischio la vita delle persone

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here