Calcio, Bari-Pescara 1-0: Brienza regala tre punti su calcio di punizione

Bari - Pescara è il big match della 14esima giornata di serie B. Il maestro Zeman cerca il colpaccio al San Nicola, un fortino per Fabio Grosso

E’ finita:  Bari a quota 23 punti, quarto in classifica

90′ – annunciati 6 minuti di recupero

89′ –  Crescenzi tenta la fortuna dalla distanza, Micai interviene in modo preciso

86′ – Potenziale occasione per il Pescara, sul ribaltamento di fronte Floro Flores si esibisce con una conclusione potente da posizione defilata.

81′ – Fuori Improta, in campo Floro Flores

78′ – Gol del Bari, Brienza trova una conclusione che beffa Fiorillo. Dai venti metri la palla supera la barriera e viene leggermente deviata

75′ – Fallo da giallo di Balzania  su Anderson che resta dolorante al suolo. Prestazione eccellete per l’esterno olandese

68′ – Contropiede giocato alla perfezione dai biancorossi, Cissè serve d’esterno un assist sulla linea di porta su cui Improta non arriva di poco

65′ – Il Bari con una manovra avvolgente arriva alla conclusione di Petriccione, ancora Fiorillo respinge in angolo. Sul cross successivo Improta prova la spizzata di testa ma la conclusione supera l’incrocio dei pali

62′ – Entra Brienza, esce Busellato

58′ – Tello spreca malamente un contropiede dopo una doppia giocata di Anderson

53′ – Bari all’arrembaggio ma il Pescara è pericoloso in ripartenza con Del Sole che si fa ribattere la conclusione diretta verso Micai. Sugli sviluppi punizione il portiere biancorosso blocca facilmente

48′ – Galano tenta un tiro a giro di sinistro da posizione defilata che finisce poco fuori, ancora Galano dopo un minuto a tu per tu con Fiorillo si fa neutralizzare la conclusione.

46′ – Subito in pressing il Bari che guadagna un corner sfruttato male da Tello.

44′ – Ultimi tentativi offensivi del primo tempo per la squadra di mister Grosso: Improta si fa stendere dai 20 metri. Galano sfiora la traversa.

39′ – Fiorillo si supera con una parata importante sul destro di Cissè, stasera davvero incontenibile. Si inserisce palla al piede e sfiora il vantaggio. Buon primo tempo per Anderson.

37′ – Ancora Cissè, è l’unico del tridente offensivo che cerca la giocata nell’uno contro uno. Supera in dribbling due avversari e mette la palla troppo alta in direzione di Galano

31′ – Occasione importante per i biancorossi: sulla corsia destra Galano lancia Anderson che effettua un traversone preciso colpito di prima da Cissè. La palla finisce di poco sul fondo.

29′ – Primo tiro in porta per il Bari, di testa ci prova Cissè

24′ – Ammonizione per Petriccione, un fallo tattico che ha interrotto la ripartenza di Pettinari

22′ – Ufficiale il dato degli spettatori presenti al San Nicola: paganti 9.945, abbonati 8.581

20′ – Pescara pericoloso in due occasioni, sempre in contropiede, ma gli attaccanti ospiti non inquadrano la porta di Micai

18′ – “Ciao Gabbo il tuo sorriso li perseguiterà”, è lo striscione apparso in curva nord in ricordo del tifoso laziale Gabriele Sandri.

15′ – Cissè prova a rianimare i ritmi compassati, recupera un pallone al limite dell’area e lancia una ripartenza vanificata dal cross corto di Improta. Match ancora bloccato, nessun pericolo. Circa 500 tifosi ospiti.

7′ – Partita iniziata con ritmi lenti, fisica a centrocampo. Male Gyober che è incerto nel rinvio e procura un’occasione  potenziale al Pescara.

Bari – Pescara è il big match della 14esima giornata di serie B. Il maestro Zeman cerca il colpaccio al San Nicola, un fortino per Fabio Grosso sempre imbattuto eccetto per la sconfitta col Venezia. In campo scelta sul tridente offensivo collaudato: Galano, Cissè, Improta. Emergenza in difesa, seconda partita consecutiva da titolare per Andersono. Gli abruzzesi rispondono con la coppia d’attacco Mancuso-Pettinari.

Bari (4-3-3): Micai; Anderson; Gyomber, Tonucci, Fiammozzi; Petriccione, Tello, Busellato; Galano, Cissè, Improta. All. Fabio Grosso

Pescara (4-3-3): Fiorillo; Zampano, Perrotta, Fornasier, Crescenzi; Valzania, Brugman, Koulibaly; Mancuso, Pettinari, Del Sole. All. Zdenek Zeman

2 COMMENTI

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here