Stamattina, come annunciato nei giorni scorsi, la consigliera comunale di Bari, Irma Melini, ha presentato una denuncia contro ignoti in Procura. Il reato ipotizzato nell’esposto è vilipendio all’istituzione comunale, offesa a pubblico ufficiale e diffamazione aggravata. Melini ha incontrato il procuratore capo Giuseppe Volpe.

“Mi ha molto rasserenata l’incontro con il procuratore aggiunto Roberto Rossi e con il procuratore capo Giuseppe Volpe – ha detto Melini lasciando il palazzo di giustizia –  mi hanno rassicurata sul fatto che l’offesa all’istituzione troverà verità. La politica ha dimostrato fino ad oggi di aver fallito nel non aver saputo restituire a se stessa dignità e serietà che ora, in tempi auspicabilmente brevi, ci aspettiamo dalla giustizia”.

Melini nella denuncia ricostruisce quanto accaduto la settimana scorsa, ovvero quella offesa anonima lasciata da un altro consigliere durante un voto a scrutinio segreto. Nella querela la consigliera ha elencato i nomi dei consiglieri presenti e ha allegato copia conforme della scheda incriminata.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here