Cabtutela.it
acipocket.it
amgasbari

“Gli occhi e lo sguardo vanno educati, protetti, tutelati anche quando guardiamo lo schermo del nostro cellulare”. Ed è per questo che don Alessandro Palermo, 30enne parroco della chiesa di San Matteo a Marsala, nel trapanese, ha invitato i fedeli a portare martedì prossimo, alla messa, i loro telefoni cellulari al fine di benedirli nell’ambito dei festeggiamenti della vigilia di Santa Lucia.

Il prete spiega così la sua iniziativa: “La società è “drogata” dal cellulare e allo stesso tempo non è interessata a capire come bisogna usarlo. Ecco perché una benedizione può fare bene, non al cellulare ma a chi lo usa”. Ma che c’entra Santa Lucia? “Oggi – spiega don Palermo – viviamo immersi e ci muoviamo dentro una rivoluzione digitale, un’era in cui il senso della vista viene esaltato a tutti i livelli. Lucia, già invocata per la protezione della vista e degli occhi, può diventare una guida per un uso corretto dei media digitali. Ecco perché io li voglio benedire”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui