Dopo 13 ore di dibattiti e discussioni, il voto del Consiglio regionale ha bocciato il finanziamento per la legge presentata la scorsa estate dal governatore Michele Emiliano sulla partecipazione. Il voto segreto ha rigettato il provvedimento a tarda notte con 24 voti contrari e 18 favorevoli.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

La bocciatura è arrivata in aula dopo gli emendamenti contrari arrivati dall’opposizione, da Forza Italia al Movimento 5 stelle. Tra le norme vi era la possibilità per i cittadini di esprimersi sulle grandi opere volute dallo Stato sul territorio, per le quali il governo ha ricorso alla Corte Costituzionale.

Durante la seduta è arrivata anche l’approvazione della legge di bilancio passata grazie a 29 voti favorevoli, nella quale sono anche previste le stabilizzazioni all’interno delle Asl.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here