Taranto, Emiliano non molla sull’Ilva: “Se Gentiloni modifica il decreto noi ritiriamo il ricorso”

"Siamo convinti che la diretta assunzione della questione in capo al presidente del Consiglio dei ministri -spiega il governatore pugliese - sia una buona notizia"


“Il presidente del Consiglio ha un mezzo fondamentale per chiudere il ricorso: modificare il decreto della presidenza del consiglio dei ministri nel senso auspicato da Regione e Comune di Taranto”. Lo ha detto il presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano (Fonte Ansa), a margine di una conferenza stampa sul potenziamento del personale Arpa a Taranto. “Appena il presidente del Consiglio firma un’altra edizione del Dpcm, il vecchio decade e decade l’impugnazione”, ha spiegato il governatore.

“Siamo convinti che la diretta assunzione della questione in capo al presidente del Consiglio dei ministri sia una buona notizia. Ho fiducia – ha aggiunto – nel presidente del Consiglio dei ministri e sono convinto che egli sia portatore di una terzietà rispetto alle vicende dell’acquisto dell’Ilva”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here