La denuncia è di Peppino Milella, presidente dell’associazione IX maggio. A San Girolamo – Fesca la differenziata porta a porta sta raccogliendo numerosi consensi e gli effetti positivi sul quartiere sono visibili ad occhio nudo. Senza bidoni e con più pulizia. Ma c’è ancora chi si rifiuta di differenziare i rifiuti. In via Leoncavallo ad esempio ecco buste di immondizia abbandonate per strada. I residenti che si stanno impegnando nel porta a porta chiedono di fare partire i controlli della polizia locale per multare chi non rispetta le regole. “Il quartiere – spiega Milella – sta facendo davvero un buon lavoro e noi come associazione stiamo sostenendo questa piccola rivoluzione. Ma c’è ancora qualcuno che si ostina a non fare il porta a porta e getta rifiuti per strada”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here