La denuncia è di Peppino Milella, presidente dell’associazione IX maggio. A San Girolamo – Fesca la differenziata porta a porta sta raccogliendo numerosi consensi e gli effetti positivi sul quartiere sono visibili ad occhio nudo. Senza bidoni e con più pulizia. Ma c’è ancora chi si rifiuta di differenziare i rifiuti. In via Leoncavallo ad esempio ecco buste di immondizia abbandonate per strada. I residenti che si stanno impegnando nel porta a porta chiedono di fare partire i controlli della polizia locale per multare chi non rispetta le regole. “Il quartiere – spiega Milella – sta facendo davvero un buon lavoro e noi come associazione stiamo sostenendo questa piccola rivoluzione. Ma c’è ancora qualcuno che si ostina a non fare il porta a porta e getta rifiuti per strada”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE SU MISURA PER TE
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here