Anche se i feriti sono in calo rispetto allo scorso anno, il divieto antibotti firmato dal sindaco Antonio Decaro è stato ignorato in buona parte della città. Il cielo di Bari è stato illuminato da decine di fuochi pirotecnici (nel video): batterie di fuochi d’artificio, fumogeni, bombe carta, razzi.

Il servizio congiunto di polizia locale, polizia di Stato e carabinieri per la prevenzione della vendita illegale di fuochi d’artificio ha portato a 24 sequestri (8 il 30 dicembre, 6 ieri mattina e 8 ieri pomeriggio) sul territorio comunale, in particolare nei quartieri Carrassi, San Pasquale e Japigia.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here