I finanzieri hanno intercettato la scorsa notte a poche miglia al largo di San Cataldo, nel Salento, un gommone che a tutta velocità, all’alt imposto dei militari, ha tentato di prendere il largo verso il canale d’Otranto. Il gommone è stato bloccato dopo un breve inseguimento e a bordo sono stati trovati più di 600 chilogrammi di marijuana, suddivisi in 41 involucri di varie dimensioni, che avrebbero potuto far fruttare sul mercato più di sei milioni di euro. I due scafisti, un 37enne brindisino e un 54enne albanese di Valona, sono stati arrestati per detenzione e traffico internazionale di stupefacenti. Il gommone è stato sequestrato e condotto agli ormeggi ad Otranto.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here