Droga nascosta nei vani elettrici e un impianto di videosorveglianza per monitorare le vie di accesso alla palazzina. Operazione in via dei Mille a Bari della polizia che ha portato a perquisizioni in tre appartamenti nelle case popolari, alla denuncia in stato di libertà di un pregiudicato locale e al sequestro di droga e armi. Proprio questa mattina Borderline24 ha denunciato la presenza di bossoli e proiettili a salve nella stessa via
In particolare all’interno del vano contatori dell’Enel di un condominio sono stati rinvenuti e sequestrati 9 involucri in cellophane trasparente, contenenti stupefacenti del tipo marijuana per il peso di grammi 10,38, 1 involucro in cellophane trasparente contenente 36 grammi hashish, un involucro in cellophane di colore bianco, contenente cocaina per grammi 0,381 ed un bilancino di precisione.
Il controllo è stato esteso anche ai piani superiori, al terzo piano, dove le unità cinofile antidroga hanno segnalato la presenza di sostanza stupefacente: i poliziotti hanno trovato un grammo di droga del tipo marijuana e 6 grammi di hashish ed in cucina c’era persino  monitor collegato ad un sistema di video sorveglianza per controllare l’intero accesso alla palazzina. Il proprietario di casa, un pregiudicato, è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.
Nel proseguo dell’attività, che ha interessato la zona delle cantine di un altro edificio dello stesso comprensorio, all’interno di un vano condominiale gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato due pistole di fabbricazione spagnola funzionanti.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here