Dopo i fuochi di artificio fatti scoppiare abusivamente quasi quotidianamente, a San Pasquale ora spuntano anche bossoli di proiettili. Ritrovati su un marciapiede, vicino ad una grata, e sotto un’auto in via dei Mille. Alcuni a salve, altri no. La stessa zona dove, come più volte denunciato da Borderline24, spesso si ripetono le esplosioni illegali e pericolose di fuochi d’artificio; la stessa strada dove è stata praticamente piazzata una lapide per il boss Giacomo Caracciolese, ucciso nella guerra tra clan.

Al quartiere San Pasquale continua a vigere l’anarchia, o meglio la malavita continua a imporre le sue “abitudini”. La lapide abusiva, i fuochi di artificio illegali, ora i bossoli probabilmente calibro 8 ed esplosi, ipotizzano le forze dell’ordine, nei festeggiamenti di Capodanno. Un’anarchia che mette a rischio l’incolumità di residenti e di chi si trova casualmente a passare di lì. Un’anarchia malavitosa che continua a governare un intero rione.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here