Cabtutela.it
acipocket.it

Dopo la segnalazione del sindaco al Ministero della Salute, il ministro Beatrice Lorenzin ha chiesto la rimozione del cartellone anti vaccini, che è stato posizionato sull’estramurale Capruzzi dal movimento No – Vax, presentando denuncia per “procurato allarme”. Questo pomeriggio i Nas sono andati in Comune per richiedere tutte le informazioni in merito al gestore dell’impianto pubblicitario e nelle prossime ore si procederà con la rimozione. Sarà il magistrato di turno a decidere nel merito dopo aver valutato l’esposto del Ministero.

Contro il cartellone si sono mobilitati i pediatri e i medici che hanno chiesto l’intervento del Comune di Bari. Il sindaco Antonio Decaro, poche ore fa, ha precisato in un post che l’amministrazione non poteva effettuare nessun controllo preventivo sui cartelloni pubblicitari, ma che comunque inviava una segnalazione al ministero. Da Roma è arrivato l’ordine di rimozione che diventerà effettivo nelle prossime ore, dopo tutti gli accertamenti.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

6 COMMENTI

  1. Procurato allarme per cosa?
    Sono il terrorismo mediatico della Lorenzin e di Buironi, a partire dalle loro immagini per arrivare al TSO imposto per compiacere Glaxo il vero allarme sociale!
    Non questo.

  2. Perché non denunciano l’aifa per procurato allarme dal momento che i dati sul tabellone provengono da lì? Ma in che paese viviamo? Parlare di epidemia di morbillo in assenza di reale epidemia (come precisato dallo stesso Mattarella in seguito), che cos’era? Ma stiamo scherzando?

  3. Procurato allarme ???? Oppure viviamo in una società dove manca la liberta di pensiero di parola e di cura?! E chiaro che useremo il nostro voto per cancellare dalla politica qualunque traccia del vergognoso governo che ha firmato la legge sul tratamento sanitario obbligatorio dei figli italiani e voteremo chi avrà come obbiettivo l’abrogazione di questo decreto vergognoso.

  4. Condivido pienamente quanto è stato detto chi dovrebbe essere denunciati e arrestati sono proprio quelli del ministero della sanità per procurato allarme e danneggiamento della salute dei minori per l’utilizzo di quei sporchi vaccini.

  5. Un invito ad informarsi, procurato allarme? E le controindicazioni riportate sui bugiardini sono anch’esse “procurato allarme”?

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui