Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

I baresi sono i più attaccati alla tradizione legata all’Epifania. Lo dice una indagine statistica della Confesercenti condotta con Swg a livello nazionale, prendendo come campione circa 3mila consumatori. Il 72% dei baresi rispetterà la tradizione, cioè acquisterà dolci o calze già pronte da donare a bambini e non solo.

Secondo il reporto, circa la metà degli italiani faranno doni per l’Epifania con una spesa complessiva che dovrebbe superare quota 1,8 miliardi. Confesercenti ha calcolato 68 euro la spesa media per 27,7 milioni di italiani, in crescita del 15% sul 2017. La tradizione sarà rispettata soprattutto al Sud, a Bari con il 72% dei casi è record, Milano ultima con solo il 44% dei residenti che farà acquisti.

La festa si preannuncia positiva anche per il turismo: per il periodo dell’Epifania – si legge nell’indagine – saranno in viaggio quasi 2,4 milioni di italiani, circa 500.000 in più sullo scorso anno, con una spesa media di 665 euro a persona. Il 66% sceglierà una meta turistica italiana, mentre il 23% visiterà una qualche località europea. L’11%, invece, si spingerà addirittura fuori dai confini del continente, soprattutto in Nord America e nelle mete calde per una Befana? tropicale. Se, in media, a livello nazionale sarà il 59% a celebrare la Befana con un dono ai più piccoli – sottolinea la Confesercenti – a Bari la quota sale al 72%, la più alta d’Italia, seguita da Napoli (70%) e Roma (67%).


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui