Ancora polemiche in Puglia sui vaccini: “Garantire sicurezza dei bimbi e serenità ai genitori”

È ciò che chiedono, con una lettera, il presidente della III commissione Sanità Pino Romano e il consigliere regionale Mario Pendinelli al direttore del dipartimento Salute della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti


“Mettere in campo un’iniziativa capace di garantire la conclusione dell’anno scolastico 2017/2018 a tutti i frequentanti, adoperandosi affinché le operazioni vaccinali continuino con modalità tali da garantire al contempo la tranquillità dei genitori e la sicurezza dei bambini”. È ciò che chiedono, con una lettera, il presidente della III commissione Sanità Pino Romano e il consigliere regionale Mario Pendinelli al direttore del dipartimento Salute della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti.

“La necessità di porsi in ascolto di tutti i diversi punti di vista – evidenziano Romano e Pendinelli – con l’obiettivo di favorire un livello di consapevolezza culturale e sociale, prima ancora che medica, e di conseguenza far sì che tutti i genitori residenti nella nostra regione non percepissero questo provvedimento come un atto sgradevole e coercitivo, ma come una sfida generale e di altruismo tesa al miglioramento delle condizioni di vita, oltre che i tempi contenuti, hanno allungato il periodo necessario per concludere il processo di vaccinazione. Proprio per questo abbiamo ritenuto necessario sollecitare la Regione affinché lavori, di concerto con le Asl e con tutti i soggetti competenti, per garantire la chiusura dell’iter nel più breve tempo possibile. L’auspicio è dunque che si recuperino presto i ritardi e che ai minori sia garantita la frequenza scolastica e con esso il diritto allo studio”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here