Cabtutela.it
Aproli

Liste quasi concluse per il centrodestra pugliese in vista delle elezioni del 4 marzo per il rinnovo del Parlamento. Forza Italia schiererà in seggi blindati i suoi big: confermato il deputato uscente Rocco Palese, che avrà il collegio uninominale di Casarano alla Camera, mentre Francesco Paolo Sisto, capogruppo forzista in commissione Affari costituzionali di Montecitorio, sarà capolista nel proporzionale a Bari. Anche l’ex eurodeputata Licia Ronzulli, fedelissima di Silvio Berlusconi ed originaria di Margherita di Savoia, dovrebbe guidare un collegio plurinominale ma forse quello di palazzo Madama. Ronzulli viene data capolista pure in Campania e Lombardia per sfruttare il cosiddetto effetto traino di un candidato rosa. Raffaele Fitto, capo della forza politica ‘Noi con l’Italià, non avrebbe ancora deciso se candidarsi o meno. La Lega, che ha ottenuto tre collegi uninominali di fascia alta, punta sui due deputati ex fittiani Nuccio Altieri e Roberto Marti: il primo dovrebbe correre alla Camera nel maggioritario di Monopoli, mentre il secondo sarebbe capolista al Senato nel proporzionale Puglia-Sud. Entrambi nel novembre scorso hanno lasciato ‘Direzione Italià per passare con il partito di Matteo Salvini. Nel collegio di Nardò a Montecitorio dovrebbe esserci l’avvocato Andrea Caroppo, attuale consigliere regionale ed ex capogruppo di Fi. Rossano Sasso, coordinatore unico del movimento ‘Noi con Salvini premier in Puglià correrà nell’uninominale di Altamura, per Montecitorio. Fdi metterà in campo il consigliere comunale di Bari, Filippo Melchiorre, nel collegio senatoriale del capoluogo, e l’ex fittiano Erio Congedo, che dovrebbe avere un seggio certo nel Salento, forse Lecce città.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui