La Fondazione Petruzzelli, in sinergia con l’assessorato alle Culture del Comune di Bari propone un calendario di visite guidate alla scoperta del Teatro Petruzzelli, della sua storia, della vita artistica e della ricchezza architettonica. Domenica 11 febbraio è in programma una visita guidata alle 13. L’ingresso alla visita avrà un costo di 5 euro per gli adulti, 1 euro per gli studenti, i bambini e i disabili, mentre sarà gratuito per gli accompagnatori del disabile.

Il botteghino delle visite guidate aprirà 30 minuti prima dell’orario di inizio della visita e chiuderà contestualmente all’inizio della stessa (informazioni: 080.975.28).

Intanto c’è grande attesa per Il trovatore di Giuseppe Verdi, fra le opere più amate dai melomani di tutto il mondo, che al Teatro Petruzzelli andrà in scena dal 21 febbraio al primo marzo, per la regia di Joseph Franconi Lee, reduce dal grande successo di Aida, presentata nella stagione 2017.

Sul podio dell’orchestra del Teatro tornerà il maestro Renato Palumbo, grande esperto del repertorio verdiano, a preparare ilcCoro il maestro Fabrizio Cassi.

L’allestimento dell’opera è quello storico di Sormani Cardaropoli di Milano, con le scene di Tito Varisco, i costumi di Pasquale Grossi. Il disegno luci è a cura di Claudio Schmid, le coreografie di Francesco Annarumma.

A dar vita all’opera Alberto Gazale (Il conte di Luna 21, 23, 25, 28 febbraio), Ernesto Petti (Il conte di Luna 22, 24, 27 febbraio, primo marzo), Maria Teresa Leva (Leonora 21, 23, 25, 28 febbraio), Maria Pia Piscitelli (Leonora 22, 24, 27 febbraio, primo marzo), Carmen Topciu (Azucena 21, 23, 25, 28 febbraio), Milijana Nikolic (Azucena 22, 24, 27 febbraio, primo marzo), Giuseppe Gipali (Manrico 21, 23, 25, 28 febbraio), Amadi Lagha (Manrico 22, 24, 27 febbraio, primo marzo), Alessandro Spina (Ferrando), Elisabetta Farris (Ines), Blagoj Nacoski (Ruiz), Dario Lattanzio (Un vecchio zingaro), Raffaele Pastore (Un messo).

Nell’ambito della rappresentazione mercoledì 14 febbraio alle 19 nel foyer del Petruzzelli è in programma una Conversazione sull’Opera a cura di Paolo Arcà.

L’ingresso è libero fino ad esaurimento posti.

Il melodramma in quattro atti su libretto di Salvadore Cammarano, tratto dal romanzo El trovador di Antonio García Gutiérrez (1836), su musica di Giuseppe Verdi, fu rappresentato per la prima volta al Teatro Apollo di Roma il 19 gennaio del 1853.

La prima è in programma mercoledì 21 febbraio alle 20.30, le repliche giovedì 22, venerdì 23 febbraio alle 20.30, sabato 24 e domenica 25 febbraio alle 18.00, martedì 27 e mercoledì 28 febbraio e giovedì primo marzo alle 20.30. I biglietti sono in vendita al botteghino del Teatro Petruzzelli e on line su www.bookingshow.it Informazioni: 080.975.28.10, www.fondazionepetruzzelli.it

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.



SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE NOSTRE OFFERTE SU MISURA PER TE
TEL. P.I.


caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here