Cabtutela.it
Aproli

Il manto stradale della città è disseminato da piccole buche o da vere e proprie voragini che in mancanza di un intervento periodico di manutenzione continuano ad allargarsi. Due esempi, in due strade fondamentali per la viabilità, lo confermano: a pochi passi dai sottopassaggi della stazione centrale, in via Capruzzi (come mostra la foto in basso), un lettore ha segnalato la presenza di una voragine profonda alcuni centimetri che con le acque meteoriche si allaga e mettere a dura prova la resistenza degli ammortizzatori dei veicoli a motore.

Sulle strisce pedonali di via Garrone, al quartiere Carrassi in prossimità del mercato coperto “Santa Scolstica”, da una serie di buche fuoriescono pietre di piccole dimensioni, ghiaia e fango che si depositano sul selciato. In pericolo l’incolumità sia dei pedoni costretti a fare lo slaloom sia quella dei motociclisti che in caso di brusca frenata rischiano di scivolare. Inutili i tentativi di “rattoppare” l’asfalto, visibili in foto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

1 COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui