La presenza dei tifosi biancorossi è una delle notizie più belle per il Bari in vista del match di Avellino, in programma domani alle 15. allo stadio Partenio. Una sfida che la squadra di Grosso vuole vincere per avvicinare ulteriormente la vetta della classifica, ma che da sempre nasconde molte insidie. E i biancoverdi sono reduci dall’1-1 sul campo dell’Empoli capolista. “Abbiamo un appuntamento molto complicato, troveremo degli avversari che hanno entusiasmo – ha detto Grosso – e che dobbiamo affrontare con molto più entusiasmo di loro e agonismo. Le vittorie non ci devono far stare tranquilli, dietro l’angolo c’è sempre la sorpresa. Ci fa piacere che al fianco avremo i nostri tifosi. La società ha fatto tanto per averli ad Avellino, il loro sostegno ci serve e dobbiamo ricambiarlo con una grandissima prestazione. Loro ci sono, tocca ora a noi metterci il resto”.

Se da un lato c’è un Avellino carico, dall’altro c’è un Bari in serie positiva e con il morale alto: “Siamo consapevoli del grado di difficoltà della gara, ma altresì consapevoli dei nostri pregi – ha proseguito Grosso – e di avere un gruppo che sta bene. Un mese di fuoco? Sappiamo che alla fine di questo periodo, avremo delle idee più chiare di quello che abbiamo fatto e che dovremo fare. Dalla partita di domani si apre un percorso dove serve molto agonismo e unità, cercando di evitare le trappole”.

Sono 20 i convocati del Bari del tecnico Fabio Grosso per la trasferta di domani. Sei gli assenti. Le defezioni più pesanti riguardano l’attacco: sono indisponibili Floro Flores e Brienza (dovrebbero tornare in gruppo lunedì). L’influenza ha fermato il centrocampista Busellato. Infortunati anche i difensori Oikonomou ed Empereur e il mediano Salzano.

Il Bari è quinto in classifica con 44 punti in 27 partite. Deve recuperare la sfida con lo Spezia, rinviata causa maltempo martedì scorso. L’Avellino è quattordicesimo a quota 34.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here