Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Circolo dell’anno 2017. Il Circolo della Vela Bari ha ricevuto il riconoscimento come miglior circolo italiano ieri sera durante la serata per la 24esima edizione de “Il Velista dell’anno FIV” e ha messo la sua prua davanti a tutti gli altri Circoli italiani superando, dopo il voto on line, brillantemente il vaglio della giuria tecnica.

Stella d’oro al merito sportivo, il Circolo della Vela Bari è stato fondato nel 1929 in un locale posto al di sotto del Teatro Margherita, dove ancora oggi conserva la sua sede storica.

È il terzo circolo in Italia per numero di tesserati nel 2017 con: 1017 tesserati totali, di cui 176 cadetti ed 80 juniores.

Nell’anno sportivo appena concluso ci sono stati oltre 90 atleti in attività divisi in dieci diverse classi agonistiche tra singoli e doppi per tutte le fasce di età (Optimist Cadetti e Juniores, O’Pen BIC, Laser 4.7, Radial, Standard, 420, 29er, 49er, 49er FX). Tre di loro hanno beneficiato delle borse di studio indette dalla FIV per il 2018: Ciro Basile, Pietro De Frenza, Angelo Ostuni.

Numerosi sono gli atleti del Circolo che si sono distinti nel 2017 con i loro risultati nazionali e mondiali. Iniziamo da Simone Ferrarese che è in attività nella classe olimpica 49er; e proseguiamo con Claudio Arborea, vincitore della Palermo Montecarlo a bordo dell’imbarcazione Ottavo Peccato; Nicolaos Mascoli, vincitore del mondiale ORC sull’imbarcazione Be-Wild; Corrado Capece Minutolo, vincitore del Campionato Italiano nella classe Platu 25 a bordo dell’imbarcazione EUZ II Villa Schinosa; Claudia Quaranta, selezionata ai Campionati Europei Optimist; Martino Pettini Bonomo selezionato ai campionati Europei e Mondiali 4.7, e infine Ciro Basile selezionato ai Campionati Europei e Mondiali Youth U21.

Ogni anno il Circolo della Vela Bari organizza una Scuola Vela Estiva con oltre 250 iscritti per avviare alla pratica di questo sport sia i più piccoli, sia gli adulti. Non va infine tralasciata la sua grande capacità di organizzare regate anche di grandi dimensioni. Nell’ultimo anno, nonostante le problematiche dovute all’insabbiamento del porto vecchio di Bari, solo per citare quelle più importanti, vanno segnalate la Selezione Nazionale 29er ed O’Pen BIC; e quella Optimist per i campionati Europei e Mondiali; il Campionato Invernale di Vela d’Altura “Città di Bari” e due regate per il sociale come la Race for the Cure in sostegno dell’associazione Susan G. Komen; Regata Telethon.

Nel campionato nazionale della Lega Italiana Vela (la serie A della Vela), vanno segnalati il terzo posto finale a Crotone – equipaggio composto da Simone Ferrarese, Gianmaria Foglia, Corrado Capece Minutolo, Gregorio Lioce – e il quarto posto alla LIV U19 con l’equipaggio CVB: Ciro Basile, Vincenzo Rubino, Federica Catalano, Angelo Ostuni, Alessandro Lucente.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui