Due lavoratori rinunciano alla giornata di riposo e il sito di Canne della Battaglia per il quale era stata prevista la chiusura a causa della carenza di personale rimarrà invece aperto nel giorno di Pasquetta. Ciò perché – spiega in una nota il sindacato Fp Cgil – “il valore pubblico emerge nell’interesse della collettività”.

Il coordinamento della Fp Cgil Puglia e della Fp Cgil Bat “ha ripetutamente denunciato – viene sottolineato in una nota – le carenze del personale” riguardanti i siti del Polo Museale della Puglia e “che spesso è alla base del rischio di chiusura dei luoghi della cultura durante le festività pasquali, in modo particolare di quelli che si trovano sul territorio della Provincia Bat”. “L’intervento del sindaco di Barletta Pasquale Cascella e l’impegno del ministero ad aprire un confronto con le organizzazioni sindacali per esaminare la possibilità di ripristinare i contratti dei lavoratori Ales (Arte lavoro e servizi) in somministrazione, interrotti a nostro avviso in maniera irresponsabile, ha determinato – sottolinea Luigi Marzano, segretario generale Fp Cgil Bat – la disponibilità degli unici due lavoratori in servizio di ruolo, a rinunciare alla giornata di riposo programmata e quindi consentirà l’apertura di Canne della Battaglia a Pasquetta con il supporto dei volontari messi a disposizione dal Comune”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here