In risposta a una lunga serie di atti vandalici in piazza Mercantile il Comune di Bari ha implementato il sistema di videosorveglianza. Con l’installazione di una seconda telecamera a circuito chiuso (attiva tra circa 10 giorni) che va ad aggiungersi al dispositivo elettronico già in collegamento diretto con la questura. Le immagini registrate, anche di notte, vengono memorizzate e restano a disposizione delle forze dell’ordine.

L’ultimo episodio risale allo scorso 31 marzo (foto in basso), quando di notte una panchina è stata distrutta da un’automobile a poca distanza dalla Colonna infame. “Difficile perdonare certi imbecilli”, aveva commentato su Facebook il sindaco Antonio Decaro. La seduta in marmo è stata rimossa in attesa del ripristino: “Faremo più presto che si può”, ha spiegato l’assessore Giuseppe Galasso. Anche la fontana della Pigna, poco distante, è stata danneggiata negli ultimi giorni. Come mostra la seconda foto in basso, da quattro rubinetti originariamente attivi ne resta funzionante solo uno.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here