Cabtutela.it
acipocket.it

Giunta all’aeroporto di Roma Fiumicino con volo proveniente da Bucarest, dopo essere stata estradata, una cittadina romena ritenuta responsabile del reato di traffico internazionale di ingenti quantitativi di sostanze stupefacenti, già destinataria, nell’ambito dell’Operazione ‘Shefi’, di una ordinanza di custodia cautelare in carcere eseguita, il 14 marzo scorso, dal Centro Operativo della Direzione Investigativa antimafia di Bari nei riguardi di 43 persone.

La donna è stata arrestata da personale della Direzione Investigativa Antimafia, della Polizia di Frontiera Aerea e della Direzione Centrale della Polizia Criminale – Servizio per la Cooperazione Internazionale, in esecuzione di un mandato d’arresto europeo emesso dal Giudice per le Indagini preliminari di Bari, su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui