Cabtutela.it
acipocket.it

“Gianpaolo Tarantini potrebbe avere “ispirato” uno dei personaggi del film “Loro” di Paolo Sorrentino su Silvio Berlusconi, ma “i fatti compiuti nel film da Sergio Morra non possono essere attribuiti a quelli posti in essere nella realtà” dall’imprenditore barese. Lo dichiara in una nota il difensore di Tarantini, l’avvocato Nicola Quaranta.
“A seguito dei numerosi commenti espressi da ieri sui media sul film ‘Loro’ di Paolo Sorrentino, – dice il legale – appare necessario invitare tutti alla cautela nell’accostare il mio assistito al personaggio Sergio Morra interpretato, nell’occasione, da Riccardo Scamarcio”. “L’accostamento pubblico e mediatico della persona del mio assistito a tutti o ad alcuni fatti rappresentati nel film – conclude il legale – che invece sono pura finzione e frutto della fantasia dell’artista, sarà portato all’attenzione dell’Autorità giudiziaria costituendo condotta diffamatoria ai danni di Gianpaolo Tarantini”.

(foto Ansa)


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui