Prodotti ittici in cattivo stato di conservazione e senza indicazioni sulla provenienza sono stati sequestrati a Barletta dagli uomini del nucleo di Polizia Giudiziaria della Capitaneria di Porto di Barletta insieme ai militari della Guardia Costiera ed al personale del servizio veterinario dell’Asl di Barletta. Come riporta l’Ansa, il ritrovamento è avvenuto durante un’attività di controllo finalizzata alla repressione della commercializzazione illegale di prodotto ittico lungo le arterie cittadine.

Scoperto un mezzo a motore che svolgeva la vendita al dettaglio di prodotti ittici in dispregio alle norme sulla tracciabilità del prodotto ittico previste in materia. Una parte dei prodotti ittici è stata devoluta agli enti caritatevoli cittadini che provvederanno alla somministrazione di 230 pasti. In totale sono stati sequestrati 60 chili di prodotto. Il responsabile dovrà pagare una sanzione amministrativa di 1.500 euro per la mancata tracciabilità del prodotto ittico.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here