Cabtutela.it
acipocket.it

Dopo un mese dalla denuncia sulla scarsa sicurezza per i ragazzi del collegio Dell’Andro di via Camillo Rosalba, l’associazione che li rappresenta torna a scrivere al sindaco Antonio Decaro e all’assessore Giuseppe Galasso.

“Nonostante le promesse – spiegano –  la situazione è sempre uguale, ossia un marciapiede che non esiste con tutti gli annessi pericoli che avevamo presentato nella nostra prima denuncia. Ci era stato promesso un incontro con la presentazione e la consegna del progetto entro 15/20 giorni da fine marzo, ma di giorni ne sono passati più di 30 e nessuno si è fatto sentire. È caduto di nuovo il silenzio! Ma noi non rimaniamo in silenzio perché non ne possiamo più di rischiare la nostra vita ogni giorno! Se la città di Bari vuole diventare una vera città universitaria deve partire da queste piccole cose e consentire agli studenti di viverla la città, non essere isolati dalla stessa”.

I ragazzi chiedono un’accelerata ai lavori per la costruzione del marciapiede. “In fondo 13 mila euro valgono meno della nostra sicurezza”, concludono.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui