La trattativa Ilva è interrotta. Lo annunciano i segretari generali di Fim, Fiom, Uilm al termine del tavolo al ministero dello Sviluppo economico, a Roma. I sidnacati dei metalmeccanici hanno bocciato la proposta presentata dal ministro Carlo Calenda perché non garantisce i posti di lavoro e le stesse garanzie contrattuali in essere sino ad oggi.

“Proposta non accettabile”, hanno chiarito i sindacati. “Mittal non si è spostata di un millimetro. Il tavolo sarebbe stato sospeso dallo stesso ministro Calenda dopo che qualche sindacalista ha sottolineato che non è lui “legittimato a trattare”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here