Cabtutela.it
acipocket.it

“Ha radici lontane il nostro sogno, il sogno di chi ha creduto, tre anni fa, che fosse necessario un impegno sociale per portare nelle scuole e nella comunità una nuova forma di educazione, quella all’uso delle tecnologie, soprattutto tra bambini e ragazzi”. Comincia così il racconto dell’avventura degli Ants, la squadra della scuola Tommaso Fiore di Bari, detentore del titolo di campioni d’Italia di robotica educativa nella categoria OnStage Novice (U14): per volare in Canada e partecipare al campionato del mondo, la Robocup 2018, hanno bisogno di 30mila euro (costo del viaggio per 18 studenti e 5 educatori). Da qui la raccolta fondi.

“Il nostro sogno – spiegano – è poter partecipare al campionato del mondo, Ci piace credere che possa essere il sogno anche di tutta la nostra città, Bari, il sogno della nostra regione, la Puglia. Ci piace credere che possa essere il sogno e l’orgoglio di tutto il nostro Paese, l’Italia. E’ il sogno di poter reperire i fondi per pagare tutte le spese di viaggio di una squadra che è specchio di una comunità di giovanissimi ragazzi italiani; bravi, preparati, appassionati, magari a volte un po’ vivaci, ma che ben rappresentano quanto di meglio ci sia nella comunità studentesca. Vogliamo lanciare un messaggio positivo, in contrapposizione ad episodi, spesso disgustosi, di comportamenti che certamente indignano tutti quanti noi e non rappresentano gli studenti italiani. Riuscire in questa “mission impossible”, significa dimostrare che impegno, merito ed eccellenza, possano essere valorizzati e premiati”.

A questo link le informazioni sulla raccolta fondi.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui