Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

Ripartire dai comitati civici e smettere di litigare. Tranne che con il governatore pugliese Michele Emiliano. E’ il pensiero di Carlo Calenda, ministro dello Sviluppo economico uscente, che ha annunciato la sua candidatura alle prossime elezioni. “Incominciare a far nascere comitati civici che possano sostenere un Fronte Repubblicano contro lo sfascio alle prossime elezioni. Che organizzino incontri per spiegare cosa vuol dire per l’Italia uscire dall’Europa e piegare le nostre istituzioni al volere di Lega e M5S” ha scritto Calenda su Twitter. “Prometto solennemente – aggiunge – che non ‘litigherò’ con nessuno del mio schieramento. Chiedo una deroga per Emiliano”. Quanto a una possibile alleanza tra M5s e Lega, afferma: “Secondo me non c’è nessun piano. Sono ragazzini incompetenti e arroganti che non capiscono le conseguenze delle loro azioni. Ciò detto ora basta parlare di loro, dobbiamo organizzarci noi. Il tempo è poco. Intanto tutti in piazza venerdì”.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui