Cabtutela.it
acipocket.it
ferrovieappulolucane.it

La stazione centrale di Bari cambia. Entro febbraio 2020 sarà dotata di tre sottopassi moderni connessi con la Ferrotramviaria, la Fal e le Ferrovie del Sud Est. In via Capruzzi proseguono i lavori finanziati da Grandi Stazioni Rail e dal ministero delle Infrastrutture (9,6 milioni di euro, 8mila mq di superfici). Questa mattina il sindaco Antonio Decaro ha attraversato il cantiere per constatare l’avanzamento dell’opera.

Dopo l’abbattimento odierno delle vecchie mura perimetrali, l’aspetto dell’accesso di via Capruzzi cambierà radicalmente con un fabbricato in cemento armato, acciaio, vetrate. Il sottopasso giallo riaprirà a febbrario 2019, sarà più lungo e avrà sei ascensori con due scale mobili in corrispondenza del binario 1 e dell’ingresso lato estramurale. Secondo il programma a giugno 2019 sarà completato il collegamento con Ferrotramviaria. In parallelo saranno riqualificati anche gli altri due sottopassi.

“E’ un’opera molto complessa perché ha forti influenze verso la circolazione ferroviaria”, spiega nel video Silvio Gizzi, amministratore delegato di Grandi Stazioni Rail. “Avremo una porta d’ingresso più dignitosa, a fianco speriamo di chiudere il prima possibile la progettazione della stazione per i bus urbani che sarà gestita tramite l’Amtab”, ha aggiunto il sindaco Decaro al termine del sopralluogo odierno.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui