Cabtutela.it
acipocket.it

Due uomini pugliesi sono stati arrestati e posti ai domiciliari dai Carabinieri della Compagnia di Melfi (Potenza) nell’ambito di un’indagine, coordinata dal pm della Procura della Repubblica di Potenza Vincenzo Lanni, su assalti ai bancomat commessi con l’uso di esplosivo in Basilicata e in Campania. Inoltre, per altri tre pugliesi è stato disposto l’obbligo di dimora e di presentazione alla polizia giudiziaria.

Le indagini sono cominciate il 1 novembre 2016 dopo un assalto a un bancomat sventato a Rionero in Vulture (Potenza) dall’intervento di un carabiniere del Comando provinciale di Potenza in quel momento fuori servizio.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui