Biologico in aumento in Italia e in Puglia, seconda regione, con un trend positivo ininterrotto da un decennio e vendite in crescita del 10,5%. A segnalarlo è Coldiretti sulla base di dati Nielsen relativi al primo quadrimestre del 2018 negli Iper e supermercati.

L’analisi di mercato è divulgata in occasione del resoconto dei Nas dei carabinieri sulle operazioni degli ultimi mesi che hanno portato al sequestro di oltre 100 tonnellate di cibo bio. Tra le colture con maggiore incremento ci sono gli ortaggi (+48,9%), i cereali (+32,6%), la vite (+23,8%) e l’olivo (+23,7%) mentre a livello territoriale la maggiore estensione delle superfici è registrata in Sicilia con 363.639 ettari, seguono la Puglia con 255.831 ettari e la Calabria con 204.428 ettari.

Dal report Coldiretti/Ixè emerge che sei italiani su dieci nell’ultimo anno hanno messo nel carrello della spesa prodotti bio, mentre la top ten dei prodotti alimentari biologici più venduti in termini di valore nel 2018 comprende le uova, i panetti croccanti, le confetture di frutta, i sostituti del latte, l’extravergine, il latte fresco, la pasta di semola integrale, farro e kamut, la frutta secca senza guscio, lo yogurt intero e i biscotti. L’organizzazione agricola precisa inoltre che la crescita della domanda ha spinto l’aumento delle produzioni nazionali su 1,8 milioni di ettari tra bio e in conversione.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here