Cabtutela.it
acipocket.it

Torna nelle vie del borgo antico di Bitonto, dal 27 al 29 luglio, il «Ta.Tara.Tatà – Bitonto Folk Festival»: tre giorni di incontri e musica popolare, organizzati dall’associazione ‘Folkèmigrà con il Comune. Il calendario della manifestazione, giunta alla 4/a edizione, che lo scorso anno ha fatto registrare circa 5000 presenze, quest’anno è ancora più ricco con gruppi musicali e ospiti che provengono da tutto il sud Italia. Bitonto, crocevia di culture e di popolazioni – ricorda un comunicato – vuole divulgare, preservare e tramandare il suo patrimonio e le sue radici con questo festival che attraverso la musica popolare abbraccia secoli di civiltà del Mare Nostru.

Il Festival, detto Ta.Tara.Tatà, acronimo di tammorre (tamburelli), tarantelle e tataranne (nonni, avi che hanno tramandato simili tradizioni), prevede anche workshop, seminari, concerti e stage su musica e danza popolare. L’obiettivo è ricreare una festa del passato ma in cui è possibile anche imparare a ballare o perfezionarsi in speciali sessioni avanzate. Un appuntamento tra musica, arte e buon cibo, imperdibile per gli appassionati di danze popolari ed estimatori enogastronomici. Si parte con «La notte della festa» con musica nelle corti. Protagonisti 4 gruppi musicali: Vagatrio, Gianni Amati e li Senature, Fortunato Stillittano e Valentina Donato nel ‘Progetto tarantellà e Gianni Labate (Associazione Itinerari e sentieri). Sabato e domenica sarà protagonista la musica popolare locale. In particolare sabato 28 nel Chiostro di San Domenico, si terrà lo stage di Tammurriata dell’agro nocerino sarnese a cura di Vincenzo Romano, il cantore pellegrino. A seguire lo stage di Danze del Sud a cura di Gianni Labate e in serata, in Piazza Cattedrale, il concerto del gruppo Uhaneme diretto da Vincenzo Romano. Domenica 29 luglio a partire dalle 20 in Piazza Cattedrale danze internazionali a cura di Gianni Labate. A seguire concerto del gruppo Uaragniaun – Suoni della Murgia- con ospite della serata Pietro Balsamo e il concerto del gruppo Folkèmigra – storie e musiche della Terra di Bari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui