Cabtutela.it
aqp.it
ferrovieappulolucane.it

Licenziato senza preavviso per aver timbrato per tre volte il cartellino ed essere poi uscito senza alcuna giustificazione, abbandonando il posto di lavoro. Il provvedimento disciplinare è stato preso dal Comune di Bari nei confronti di un dipendente della sezione Servizi demografici di Santo Spirito. Secondo quanto riporta l’amministrazione, l’uomo è stato scoperto per tre volte, l’8 giugno, il 13 e il 14 giugno a timbrare regolarmente l’entrata alle 7.26, 7.27 e 7.28 e l’uscita alle 14. Ma in realtà nei tre giorni il dipendente si sarebbe allontanato dal proprio posto di lavoro “in maniera ingiustificata, senza alcuna autorizzazione e senza timbrare la propria uscita per ragioni personali o di servizio”, si legge nel provvedimento.

Il Comune ha contestato al dipendente l’infrazione per “falsa attestazione della presenza in servizio mediante modalità fraudolente”, alla quale infrazione il dipendente non ha presentato alcuna spiegazione e non ha partecipato all’audizione fissata per il 24 luglio. Il dipendente è stato prima sospeso per dieci giorni, per poi non presentarsi subito dopo la conclusione della sospensione, per altri due giorni nel mese di luglio. Da qui la decisione del Comune di procedere con il licenziamento senza preavviso che diventerà esecutivo dall’11 agosto.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui