Cabtutela.it
acipocket.it

Tre arresti e una denuncia per ricettazione dei carabinieri a Barletta. Due quelli per droga. Il primo è di un barlettano classe ’80, sorvegliato speciale con obbligo di soggiorno. L’uomo è stato fermato all’interno di un bar. Alla vista dei militari ha cercato di raggiungere il bagno dell’attività commerciale nel tentativo di disfarsi di qualcosa.

La perquisizione personale permetteva di rinvenire occultate negli indumenti due dosi di cocaina poste all’interno di un pacchetto di sigarette e soldi provento dell’attività di spaccio. L’uomo è stato rinchiuso nel carcere di Trani.

Il secondo arresto riguarda un 20nne di origine albanese. Sottoposto a perquisizione personale e domiciliare è stato rinvenuto in possesso di ben 13 dosi di cocaina nascoste all’interno di un accendino pronte per essere destinate allo spaccio unitamente a una dose di sostanza stupefacente del tipo marijuana. Anche lui è finito in carcere.

Arrestata anche una ragazza, classe ’81, per furto. La giovane è stata bloccata da personale della vigilanza del centro commerciale La Mongolfiera e dai carabinieri. Poco prima si era impossessata di una borsa lasciata incustodita da una persona su di un tavolino del bar del centro commerciale. La donna infatti approfittando di un momento di distrazione si era appropriata della borsa allontanandosi. La visione delle immagini di videosorveglianza e il rapido intervento dei carabinieri e delle guardie giurate hanno permesso di bloccarla. Si trova ora ai domiciliari.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui