Cabtutela.it

“Abbiamo prorogato le attività di Garanzia Giovani al 30 novembre 2018, consentendo ai Neet pugliesi, cioè ai giovani che non studiano, non lavorano e che non sono inseriti all’interno di un percorso formativo, di iscriversi al programma e di usufruire di una delle misure previste”, fa sapere Sebastiano Leo, assessore all’Istruzione, formazione e lavoro della Regione Puglia

“Le misure prorogate sono quelle relative all’Avviso Multimisura, tra cui l’orientamento specialistico, la formazione mirata all’inserimento lavorativo, l’accompagnamento al lavoro e i tirocini. Proprio rispetto ai tirocini – continua Leo – mi preme informare i giovani pugliesi che, avendo gli stessi durata minima di tre mesi e concludendosi Garanzia Giovani il 30 novembre 2018, dovranno essere attivati entro e non oltre 31 agosto 2018”.

“Garanzia Giovani – ha concluso l’Assessore – è un programma che sta dando alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi moltissime soddisfazioni in termini di formazione, di esperienze professionali accumulate e, anche, di placement occupazionale. A fine programma daremo un quadro dettagliato per ciascuna misura, per ora è possibile affermare che siamo prossimi al 100% della spesa delle risorse che la Comunità Europea e il Governo ci hanno affidato per la Youth Guarantee e stiamo già studiando, imparando anche dalle criticità emerse negli ultimi anni, il nuovo programma Garanzia Giovani che partirà nel 2019”.

 

 

 


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui