Cabtutela.it
acipocket.it

Doppio appuntamento a Bari, martedì 14 agosto, per la «Festa del Mare», rassegna di spettacoli promossa dalla Regione Puglia in collaborazione con Puglia Promozione e organizzata dal Teatro Pubblico Pugliese con la supervisione artistica del Comune di Bari che per due settimane animerà l’estate del capoluogo a cavallo di Ferragosto.

Sulla terrazza del Fortino Sant’Antonio, dove per tutta la durata della manifestazione si tiene il Bari Vinyl Connection, l’esposizione di dischi a cura di Summit Club Bari con selezioni musicali rigorosamente in vinile a partire dalle ore 19 sino alle 2 di notte, è in programma il set «Ok Cool!» di Vodkatheduck, al secolo Stefano Sperandii, un vinyl addicted appassionato di drum machine e synth analogici che non si definisce propriamente un dj, piuttosto un dispensatore di sound alla ricerca di vecchie sonorità del mondo e di nuove scene della musica elettronica.

In largo Cristoforo Colombo, a Santo Spirito, ore 21.30, va in scena «U’ sponzalizzie» di Bartolomeo Sciacovelli, rielaborato e interpretato da Gianni Colajemma, brillante commedia che racconta in vernacolo, con la riscoperta di termini dialettali quasi del tutto dimenticati, il cerimoniale del tipico matrimonio meridionale.

La «Festa del Mare» andrà avanti tutti i giorni, sino al 24 agosto, e animerà Bari con un’offerta di spettacolo comprendente quasi quaranta appuntamenti, dislocati da nord a sud della città, da Santo Spirito a Torre a Mare, e toccherà spiagge, località balneari e luoghi del centro storico tra i più amati e frequentati dai baresi, che ogni sera avranno l’opportunità di trovare occasioni di svago e intrattenimento pensate anche per le tante presenze turistiche.

Tutti gli appuntamenti sono a ingresso libero


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui