Un corso di laurea in Medicina e Chirurgia in lingua inglese, da attivarsi in collaborazione tra l’Università del Salento e l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”, con il necessario supporto della ASL Lecce ma anche del Comune di Lecce. È quanto si è discusso in Rettorato, in occasione dell’incontro per la definizione del protocollo d’intesa per l’avvio di corsi post-lauream (master, corsi di perfezionamento, di aggiornamento e altro), in collaborazione con il Comune di Gallipoli, presso l’Ospedale «Sacro Cuore di Gesù» di Gallipoli. Tale protocollo  verrà preliminarmente portato all’attenzione degli Organi di governo degli Atenei di Lecce e Bari per poi procedere con l’approvazione formale e la sottoscrizione delle parti interessate.

Intanto l’ipotesi del nuovo corso di laurea in Medicina, la cui sede potrebbe essere appunto l’Università del Salento. «La collaborazione con l’Università di Bari è già forte e si è concretizzata, negli ultimi due anni accademici, nell’avvio dei corsi di laurea in “Viticoltura ed Enologia” e in “Scienze Motorie e dello Sport”», sottolinea il rettore UniSalento Vincenzo Zara, «Esploriamo ora la possibilità di un corso di laurea in lingua inglese in Medicina e Chirurgia, che sarebbe altamente qualificante sia per il nostro Ateneo che per le ricadute sul territorio. Naturalmente prima dell’avvio, che potrebbe essere non prima dell’anno accademico 2019/2020, occorrerà seguire l’iter burocratico necessario. Intanto lavoreremo per mettere a valore le nostre competenze didattiche e di ricerca e le preziose collaborazioni già in essere con la ASL Lecce oltre che con l’Ordine dei Medici della Provincia di Lecce».

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here