Bari, il “fuorionda” dell’assessore Giannini: “Ministro Lezzi da prendere a schiaffi”. La replica: “Non mi abbasso al suo livello” – VIDEO

L'assessore ai Lavori pubblici Giovanni Giannini polemico contro il ministro Lezzi

8591

Fa ancora discutere la lite dello scorso 23 luglio tra il ministro per il Sud Barbara Lezzi, salentina, e il governatore Michele Emiliano. Questa mattina durante il sopralluogo nel depuratore Bari Ovest, l’assessore regionale Giovanni Giannini (Pd), mentre chiacchierava con il sindaco Antonio Decaro ha commentato quanto avvenuto durante la conferenza stampa “incriminata”.

Al centro del dibattito c’era la Tap, il gasdotto in costruzione in Salento che il prossimo anno giungerà sulle spiagge di Melendugno. “Sarebbe da prendere a schiaffoni”, dice nel video di Borderline24 l’assessore Giannini che, evidentemente, non ha gradito l’atteggiamento del ministro del M5S. Presente in sala lo scorso 23 luglio, Giannini indignato si alzò in modo polemico abbandonando il tavolo nel palazzo della Regione, salvo poi sedersi quando Lezzi andò via.

A poche ore dalla pubblicazione del video di Borderline24 è arrivata la reazione del ministro Lezzi: “Non commento, non intendo scendere allo stesso livello”, ha detto nel corso della visita al cantiere della nuova stazione delle Ferrovie Appulo Lucane a Matera.

Il consigliere comunale del M5S, Sabino Mangano, invece, ha chiesto al sindaco Antonio Decaro, presente, di “esprimere pubblicamente solidarietà al ministro per l’inaudita frase ricevuta. Un rappresentate delle istituzioni non può esprimersi con parole così violente. Dovrebbe dimettersi subito”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
sfiziesapori.it

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here