La regista Giada Colagrande e suo marito, l’attore Willem Dafoe, sono ospiti oggi all’Anche Cinema, per salutare il pubblico e partecipare al talk successivo alla visione di ‘Padre’ (2016), l’ultimo lavoro dietro la macchina da presa della regista abruzzese.

L\'articolo continua sotto alla pubblicità Storia d'Italia

L’evento, spiegano gli organizzatori, è un’anteprima speciale del ‘Bari International Gender Film Festival’, che si svolgerà nel capoluogo pugliese dal 24 al 30 settembre prossimi.
Colagrande e Dafoe, sposati nel 2005 in Puglia, a Otranto, saranno ospiti del festival cinematografico barese promosso e organizzato dalla Cooperativa Sociale Alice. “L’idea di realizzare un film che riguardasse la mia esperienza a seguito della morte di mio padre, il compositore Giulio Fontana – spiega Colagrande – si è insinuata nella mia vita in modo graduale”. “Ho iniziato ad avere questo tipo di visioni – spiega – quasi sempre solo immagini, solo a volte scene intere, ma mentirei se dicessi che mi sono seduta a scrivere una sceneggiatura”. “Il film – conclude – l’ho realizzato come durante un sogno”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here