Era stato scarcerato due anni fa, martedì sera la polizia ha riportato in carcere l’ex boss del San Paolo, Andrea Montani, 54enne sorvegliato speciale, ritenuto responsabile di rapina aggravata in concorso; l’episodio risale allo scorso 15 agosto.

Montani, detto Malagnac, insieme ad un complice che era stato già arrestato in flagranza di reato, dopo essersi impossessato di alcuni oggetti rubati in un’abitazione a Carbonara, fu sorpreso dal proprietario di casa che era nel frattempo rientrato. Dopo una breve colluttazione il 54enne riuscì a fuggire, mentre il complice venne bloccato dalla polizia. Ma grazie alle immagini delle telecamere la polizia è riuscita a riconoscere il temuto boss.

Andrea Montani, detto Malagnac, un tempo era capo indiscusso del quartiere San Paolo. Nel 2016 ha finito di scontare la sua pena dopo 30 anni in carcere per reati di mafia, molti dei quali trascorsi al 41 bis, il cosiddetto “carcere duro”. Andrea Montani perse il figlio Salvatore, ucciso da un commerciante durante il tentativo di un furto di un cane.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here