Davide Dargenio, 28 anni, originario della Puglia e milanese d’adozione, è il miglior sommelier d’Italia Aspi 2018, mentre Marco Passarelli, del capoluogo lombardo, è il miglior assaggiatore Onav dell’anno (foto Sala e Cucina). L’Aspi è l’Associazione della sommellerie professionale italiana e l’Onav l’Organizzazione nazionale assaggiatori vino.

Dargenio è chef sommelier e formatore al “Le Berceau des Sens”, la prima e più antica struttura di management alberghiero del mondo a Losanna, in Svizzera. Ha vinto tra 11 finalisti con prove classiche e a sorpresa, dal servizio all’abbinamento cibo/vino/bevande alla degustazione alla cieca di tre vini con descrizione in lingua straniera, convincendo la giuria presieduta da Giuseppe Vaccarini.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here