Cabtutela.it
acipocket.it

La giornata di lutto dedicata al ricordo di Andrea Piccaluga, studente dell’IISS Marconi-Hack tragicamente scomparso sabato sera in un incidente stradale al quartiere Libertà, ha suscitato il cordoglio dei baresi. Questa mattina si sono tenuti i funerali intorno alle 11 presso la parrocchia di San Sabino con parenti, amici e compagni di scuola: all’uscita della bara applausi e lancio dei palloncini di colore bianco (foto anteprima).

Ma la vicinanza verso la famiglia di Andrea è stata espressa anche sui social network. Decine di commenti e oltre 600 reazioni per l’articolo di Borderline24 testimoniano il sentimento comune per l’ennesimo drammatico incidente stradale: “Assurdo, non si può morire così a 17 anni – scrive Rosa Chiapperini -. Riposa in pace Andrea e alla tua famiglia tanta forza per reagire a questa disgrazia”. “Un sentito abbraccio alla famiglia – ha aggiunto Antonella Addante – so benissimo cosa si prova, un dolore lancinante per sempre. Lassù incontrerai mio figlio e tutti gli altri ragazzi diventati Angeli”.

“Sono appena passata da quell’angolo maledetto – commenta Valeria Ariodante -. Ho pregato per lui e la sua famiglia, per me, per noi affinché sia l’ultima morte e insegni definitivamente qualcosa. Ho pianto”. “Ragazzi andate piano! Siate sempre prudenti! La vita è preziosissima”, è il monito di Angelo Forte. Borderline24 ha raccontato il coinvolgimento della comunità scolastica del Marconi tra bandiere a mezz’asta, un minuto di silenzio, possibilità di esprimersi attraverso disegni e pensieri.


© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

ConfagricolturaBari
CattolicaBari

LASCIA UN COMMENTO:

Scrivi il tuo commento
Il tuo nome qui