Il consiglio del Municipio I ha approvato, all’unanimità, la proposta di apporre due targhe alla memoria di Pino Pascali in due luoghi della città di Bari che ne hanno segnato l’esistenza: via Dalmazia 58, dove l’artista nacque il 19 ottobre del 1935 e via Montenegro 4, dove risiedette per alcuni anni insieme alla sua famiglia.

“Sono particolarmente felice che il consiglio municipale abbia condiviso la proposta di dedicare a uno degli artisti che ha lasciato una traccia indelebile nell’arte contemporanea, in tutto il mondo, due targhe commemorative – commenta la presidente del Municipio Micaela Paparella – con l’idea di rivendicare l’origine tutta barese di un uomo straordinario che nella sua breve, incredibile esistenza, non ha mai smesso di gioire e di giocare: con l’arte, con le emozioni, con la vita stessa, senza mai rinunciare a trasgredire, a provocare, a fantasticare, come solo i bambini sanno fare. A questo artista poliedrico ed esuberante, nel cinquantesimo anniversario della morte, la città di Bari dedica così un omaggio sentito grazie alla sensibilità dei consiglieri del Municipio I che hanno sostenuto questa proposta compatti, consapevoli del valore di un’esperienza artistica unica e irripetibile”.

(foto widewalls)

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here