Due anziani coniugi ottantenni sono stati trovati morti nella loro casa a Rivamonte Agordino, uno dei paesi bellunesi devastati dal maltempo dei giorni scorsi. Come riporta l’Ansa, la prima ipotesi è che la coppia sia rimasta vittima di un avvelenamento da monossido di carbonio, forse per una stufetta difettosa. A dare l’allarme sono stati i vicini di casa, che non riuscivano a contattare marito e moglie. Quando i vigili del fuoco sono entrati nell’alloggio hanno trovato i due anziani ormai esanimi. Le indagini sull’incidente sono condotte dai carabinieri.

aqpfacile.it
progettoimmobiliaresrl.com
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here