Nella scuola di Medicina dell’Università di Bari, a seguito di una collaborazione creatasi negli anni tra Policlinico e Ateneo, la vaccinazione è gratuita, oltre che per il personale sanitario, anche per i medici in formazione specialistica e gli studenti dei corsi di laurea di area sanitaria che, al pari degli operatori, si trovano ogni giorno nelle strutture di degenza a fianco dei malati e che pertanto necessitano e meritano di essere protetti come i loro colleghi più grandi.

Lo comunica l’Università di Bari il cui rettore, Antonio Uricchio, evidenzia che “si tratta di un esempio unico virtuoso in Italia, possibile grazie alla rinnovata sinergia che si è realizzata tra il nostro Ateneo e il Servizio sanitario regionale”. Sino al 14 dicembre tutti gli operatori sanitari potranno effettuare la vaccinazione antinfluenzale nell’ambulatorio di Igiene (terzo piano del palazzo degli Istituti Biologici). L’ambulatorio è aperto dal lunedì al giovedì, dalle 8.30 alle 18; e il venerdì dalle 8.30 alle 13. “La mancanza di tempo e la dimenticanza – sottolinea il direttore dell’Unità di Igiene, Michele Quarto – sono purtroppo tra le principali cause di non adesione dei medici alla vaccinazione. Per questo, d’intesa con i colleghi medici del lavoro, abbiamo deciso di progettare un’azione di offerta di prossimità che già nello scorso anno, in via sperimentale, ha determinato un aumento del 70% delle coperture vaccinali”.

© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
SEI UN UTENTE PROFESSIONAL?
SCOPRI LE OFFERTE VODAFONE SU MISURA PER TE
La compilazione del form autorizza il trattamento dei dati inseriti per finalità di contatto commerciale (Regolamento (UE) 2016/679)
TEL. P.I.

caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here