È Gisonda Michele il giovane arrestato nell’ambito di una perquisizione domiciliare effettuata a Gravina in Puglia dai poliziotti del commissariato del Reparto Prevenzione Crimine “Puglia Centrale” e delle unità cinofile della Questura di Bari.

I poliziotti si sono recati presso la casa del 23enne e hanno rinvenuto, nel comodino della camera da letto, 2 cartucce calibro 12, a palla unica. Nell’ambito dell’attività, inoltre, grazie al fiuto del cane antidroga “King”, sono stati rinvenuti e sequestrati 4 panetti di hashish, per un peso complessivo di 735 grammi, ed oltre 5 mila euro in  contanti, ritenuti provento dell’attività di spaccio. Il 23enne si trova rinchiuso nel carcere di Bari.

Bif&st 2019 Bari
© RIPRODUZIONE ANCHE PARZIALE RISERVATA - Borderline24 Il giornale - Ti invitiamo a usare i bottoni di condivisione e a non copiare l'articolo.
caricamento...

LASCIA UN COMMENTO:

Please enter your comment!
Please enter your name here